Shadow background image

A chi serve un business plan? 

Un buon business plan aiuta ogni fondatore a riflettere in merito alla  propria attività. Allo stesso tempo può essere uno strumento molto utile per la ricerca di capitale. 

L’elaborazione di un business plan richiede molto tempo e spesso risulta essere un compito faticoso. Diversi neo imprenditrici e neo imprenditori si avventano in modo affrettato nel lancio della loro idea. Magari anche voi vi siete già chiesti:

„Perché pianificare adesso se al momento ci sono cose più importanti da fare? “

„Perché sprecare tempo prezioso per diverse analisi in un momento dove tutto risulta essere ancora molto insicuro?“

Certamente gli imprenditori di successo sono in grado di reagire rapidamente alle nuove opportunità, adattando la loro strategia alle nuove circostanze ed imparando in continuazione cose nuove.

Ma la nostra esperienza dimostra che i giovani imprenditori che intendono diventare vincenti e di successo necessitano di un business plan solido oltre che ad un determinato grado di flessibilità! Anche diversi studi scientifici dimostrano che la fissazione di obiettivi strategici, la pianificazione e l’analisi delle attività, dei clienti, dei concorrenti, dell’ingresso sul mercato, dell’organizzazione, dei rischi e delle opportunità e delle finanze possono avere un impatto positivo sul vostro successo!

I target group del vostro business plan sono:

Voi stessi – Per riconsiderare il vostro approccio

Il business plan vi aiuta a riflettere sui vostri propri progetti. Attraverso la redazione di un business plan siete costretti a definire con precisione i vostri clienti futuri e le loro esigenze. Inoltre dovete affrontare le finanze, vale a dire i ricavi che vi aspettate ed le spese che prevedete. In tal modo otterrete una prima indicazione se la vostra idea imprenditoriale ha il potenziale di essere redditizia a lungo termine.

 

Banche – Per la concessione di crediti

Se necessitate di un prestito dalle banche, dovete essere consapevoli che vi verrà chiesto un business plan in modo da poter verificare le eventuali conseguenze. Le banche si concentrano in particolare sulla plausibilità del modello di business e su ipotesi di profitto realistiche. I business plan indirizzati specialmente alle banche devono essere ottimi anche a livello estetico (il layout, le immagini, la grafica, ecc). Qualora le banche decidessero di finanziare il vostro progetto, esse saranno particolarmente interessate nella vostra solvenza e alle vostre garanzie (ad esempio una fideiussione). Perciò un’attenta pianificazione della liquidità è essenziale.

 

Capitale proprio/investitori – Per il capitale iniziale e di sviluppo

Anche se desiderate raccogliere capitale proprio avrete bisogno di un buon business plan. Soprattutto i Business Angels ed i Venture Capitalist richiedono un business plan convincente. Gli investitori sono particolarmente interessati al valore del patrimonio netto, all'offerta d’investimento, così come alle aspettative di rendimento. 

 

Finanziamenti pubblici e privati – Vincete i concorsi per i giovani imprenditori

In occasione di concorsi dedicati ai giovani imprenditori avrete la possibilità di vincere un capitale di partenza che spesso non è soggetto ad ulteriori condizioni. Nell’ambito di tali concorsi solitamente dovete presentare la vostra idea imprenditoriale, così come pure il vostro business plan, davanti ad una giuria composta da esperti in materia. Un business plan attraente contribuisce molto ad una possibile vittoria.